Integratori per la gravidanza: quali sono i migliori?

24/04/2020 Primo piano, Salute

La gravidanza è un periodo delicato, durante il quale può essere necessario intervenire con specifiche integrazioni di nutrienti, in modo da assimilare al meglio tutti gli elementi di cui hanno bisogno la futura mamma e il suo bambino.

La donna deve fare i conti con un aumentato fabbisogno di sali minerali, vitamine, oligoelementi e proteine. Una dieta corretta è senz'altro un buon punto di partenza, ma la richiesta maggiore di sostanze all'organismo fa sì che questa possa non essere sufficiente. In questi casi l'assunzione degli integratori è importantissima per lo sviluppo degli organi e dei tessuti del bambino e per aiutare le mamme a mantenere un giusto stato di salute.

Fondamentale in questo senso è il supporto del medico: questo saprà prescrivere un'alimentazione adeguata che preveda il giusto apporto di frutta, verdure, proteine, carboidrati e grassi ed inoltre saprà proporre l'integratore migliore in base ai bisogni della mamma. L'opinione professionale di uno specialista è tra l'altro fondamentale in caso di insorgenza di patologie come il diabete gestazionale o l'ipertensione: la salute non va mai trascurata, specialmente durante un periodo così delicato come quello della gravidanza

Principi attivi essenziali per la gravidanza

Durante il periodo di gravidanza, per la donna è importante assumere alcuni principi attivi. Vediamoli tutti nel dettaglio:

  • Acido folico: si tratta di una vitamina del complesso B, detta anche folacina o vitamina B9. Risulta indicata nella prevenzione di alcuni difetti congeniti del feto del tubo neurale, come ad esempio la spina bifida, che causa una patologia malformante nel bambino. La sua assunzione, inoltre, favorisce la fertilità e aumenta le probabilità di rimanere incinta: utile quindi anche in caso si cerchi una gravidanza. È una vitamina presente soprattutto nelle verdure a foglia verde, ma in quantitativo insufficiente per garantire una copertura ottimale alla donna gravida.
  • Ferro: la carenza di ferro è la carenza minerale più diffusa, soprattutto tra le donne in età fertile. Durante la gravidanza può portare anemia, anche nel bambino, e questo può causare parto prematuro o un peso basso alla nascita. Si tratta di un minerale fondamentale per l'organismo perché contribuisce alla normale funzione cognitiva; al metabolismo energetico; al normale trasporto dell’ossigeno nell'organismo; alla formazione dei globuli rossi e dell’emoglobina; alla normale funzione del sistema immunitario e alla riduzione di stanchezza e affaticamento. Si trova soprattutto nella carne, nei legumi e nelle verdure a foglia verde (anche se con un assorbimento minore), e per essere maggiormente assorbita dal corpo può essere accompagnata alla vitamina C.
  • Calcio e vitamina D: importantissime per lo sviluppo delle ossa e dello scheletro. È importante integrarlo in ogni caso, ma soprattutto se la mamma segue un'alimentazione vegetariana, in caso di allergia o intolleranza al lattosio e in caso di scarsa esposizione al sole.
  • Vitamina B12: si tratta di una vitamina fondamentale per lo sviluppo neurologico del feto, purtroppo però la B12 tende a calare nel periodo della gravidanza. Fondamentale l'integrazione in caso di mamme vegetariane o vegane. 
  • Iodioindispensabile per la sintesi degli ormoni tiroidei; un apporto di iodio adeguato contribuisce alla normale funzione cognitiva del bambino. Si trova soprattutto nel pesce e nelle alghe ma una sua integrazione è consigliabile, soprattutto sotto consiglio dell'endocrinologo. 
  • Vitamina A: anche nota come retinolo, è una sostanza che contribuisce al benessere degli occhi e alla formazione di un buon sistema immunitario. Può essere assunta con il consumo di uova, fegato, latticini e frutta e ortaggi di colore giallo. 
  • Vitamina E: un antiossidante molto potente, che aiuta a prevenire i i danni cellulari causati dall'azione dei radicali liberi. Si trova in abbondanza nell'olio extravergine d'olio: è sufficiente un normale apporto a crudo. In gravidanza aiuta a prevenire la gestosi, una pericolosa complicazione.
  • DHA: si tratta di un acido grasso polinsaturo della serie Omega-3, che contribuisce al mantenimento della normale funzione cerebrale, della capacità visiva e della funzione cardiovascolare. Durante la gravidanza e l'allattamento, la sua integrazione è importante per favorire lo sviluppo del sistema nervoso del bambino

Quando assumere gli integratori in gravidanza

Fin dalla fase precedente la gravidanza, si consiglia prima di tutto di seguire una corretta alimentazione equilibrata e varia. Questo potrebbe però non essere sufficiente in caso di regimi alimentari particolari (dieta vegetariana e vegana, ad esempio) oppure in caso di disturbi di malassorbimento intestinale, in caso di gravidanze multiple, sottopeso, sovrappeso e nelle forti fumatrici. In questi casi è fondamentale seguire i consigli del medico su come supplementare con integratori multivitaminici per la gravidanza. Il consiglio è quello di assumere un integratore specifico per gestanti, che sia formulato per fornire un quantitativo appropriato di sostanze nutrienti.  È inoltre possibile iniziare l'integrazione già quando si programma una gravidanza, specialmente in caso siano presenti, nella storia clinica della futura mamma, delle carenze o sintomi preesistenti.  Il periodo successivo al parto (puerperio) è spesso sottovalutato, tuttavia è una fase che può essere agevolata con l'assunzione di integratori che facilitino la ripresa dell'organismo. La perdita di ferro data dalla gravidanza può infatti indurre anemia post-partum che influisce sulle abilità fisiche e cognitive, sull'instabilità emotiva e la depressione: una supplementazione adeguata può ridurre i sintomi, migliorando la qualità della vita. Inoltre è importante chiedere consiglio al medico per una consulenza personalizzata, che miri a massimizzare il benessere e la salute della mamma e del bambino.

I migliori integratori per la gravidanza

Ecco alcuni integratori consigliati da Farmacia Centrale Amato da assumere in gravidanza e dopo il parto:

Multicentrum Mamma DHA Integratore per Donne in Gravidanza 30 Compresse + 30 Capsule Molli

Multicentrum Mamma DHA Integratore per Donne in Gravidanza 30 Compresse + 30 Capsule Molli

Integratore alimentare multivitaminico e multiminerale studiato per fornire tutte le sostanze necessarie alla donna incinta.

Multicentrum Neo Mamma DHA Integratore per Post Parto e Allattamento 30 Compresse + 30 Capsule Molli

Multicentrum Neo Mamma DHA Integratore per Post Parto e Allattamento 30 Compresse + 30 Capsule Molli

Integratore alimentare multivitaminico e multiminerale studiato per donne che hanno da poco partorito. Ideale nel post parto e durante l'allattamento, mantiene mamma e piccolo in salute.

Multicentrum Neo Mamma

Multicentrum Mamma Integratore per Donne in Gravidanza 30 Compresse

Integratore alimentare multivitaminico e multiminerale studiato per fornire tutte le sostanze necessarie alla donna incinta. Ricco di acido folico, elemento importantissimo durante la gravidanza.

Prepart 30 Bustine - Integratore per la Donna in Gravidanza

Prepart 30 Bustine - Integratore per la Donna in Gravidanza

Elimina in poche settimane la forfora secca grazie all'azione lenitiva della tussilaggine e delle sue delicate sostanze mucillaginose. Contiene inoltre radice di bardana che possiede un'azione leggermente funghicida

Sideral Forte 20 Capsule - Integratore Alimentare di Ferro e Vitamina C

Sideral Forte 20 Capsule - Integratore Alimentare di Ferro e Vitamina C

Integratore alimentare a base di ferro e vitamina C indicato in tutti gli stati carenziali di ferro oppure durante la gravidanza e l'allattamento.

Prodotti correlati all'articolo