Euchessina CM 18 Compresse Divisibili Masticabili

022941076

DENOMINAZIONE
EUCHESSINA C.M.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Farmaci per la costipazione.

PRINCIPI ATTIVI
Sodio... Leggi di più

Spedizione gratis   Spedizione gratis

sopra € 29

Spedizione rapida   Spedizione rapida

in 48/72 ore

Assistenza telefonica   Assistenza telefonica

Lun/Ven 9:00/17:00

Prodotti   Prodotti

100% originali

Cashback 5%   Cashback 5%

su tutto

Pagamenti   Pagamenti

sicuri

€ 6,30

Acquistando questo prodotto avrai diritto ad un buono di € 0,32 sulla prossima spesa

Dettagli Euchessina CM 18 Compresse Divisibili Masticabili

DENOMINAZIONE
EUCHESSINA C.M.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Farmaci per la costipazione.

PRINCIPI ATTIVI
Sodio picosolfato.

ECCIPIENTI
Compresse: sorbitolo, cacao, gomma arabica, magnesio stearato. Gocce orali: metile p-idrossibenzoato, sorbitolo, acqua distillata.

INDICAZIONI
Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti; i lassativi sono controindicati nei soggetti con dolore addominaleacuto o di origine sconosciuta, nausea o vomito, ostruzione o stenosiintestinale o delle vie biliari, ileo paralitico, infiammazione acutadel tratto gastrointestinale, sanguinamento rettale di origine sconosciuta, grave stato di disidratazione, calcolosi biliare, insufficienzaepatica, nei pazienti con condizioni addominali acute come appendicite e gravi dolori addominali associati a nausea e vomito che possono essere segni indicativi di gravi condizioni; controindicato in eta' pediatrica; controindicato durante la gravidanza e l'allattamento; il medicinale non e' controindicato per i soggetti affetti da malattia celiaca.

POSOLOGIA
>>Compresse. Adulti: da 1 a 2 compresse. Bambini (al di sopra dei 3 anni): da mezza a 1 compressa. Le compresse sono divisibili per facilitare l'assunzione di dosi rifratte. >>Gocce orali. Adulti: da 5 a 10 gocce. Bambini (oltre i 3 anni): da 2 a 5 gocce. La dose corretta del lassativo e' quella minima sufficiente a produrre una facile evacuazionedi feci soffici. E' consigliabile usare inizialmente la dose minima prevista. Quando necessario, la dose puo' essere poi aumentata, ma senzamai superare quella massima indicata. Assumere preferibilmente la sera. I lassativi devono essere usati il meno frequentemente possibile eper non piu' di sette giorni. L'uso per periodi di tempo maggiori richiede la prescrizione del medico dopo adeguata valutazione del singolocaso. Ingerire insieme ad una adeguata quantita' di acqua (un bicchiere abbondante). Una dieta ricca di liquidi favorisce l'effetto del medicinale.

CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna particolare condizione per la conservazione.

AVVERTENZE
L'abuso di lassativi (uso frequente o prolungato o con dosi eccessive), puo' causare diarrea persistente con conseguente perdita di acqua, sali minerali (specialmente potassio) e altri fattori nutritivi essenziali. Nei casi piu' gravi e' possibile l'insorgenza di disidratazione oipopotassiemia la quale puo' determinare disfunzioni cardiache o neuromuscolari, specialmente in caso di contemporaneo trattamento con glicosidi cardiaci, diuretici o corticosteroidi. L'abuso di lassativi, specialmente quelli di contatto (lassativi stimolanti), puo' causare dipendenza (e, quindi, possibile necessita' di aumentare progressivamenteil dosaggio), stitichezza cronica e perdita delle normali funzioni intestinali (atonia intestinale). Il trattamento della stitichezza cronica o ricorrente richiede sempre l'intervento del medico per la diagnosi, la prescrizione dei farmaci e la sorveglianza nel corso della terapia. Prestare attenzione quando la necessita' del lassativo deriva da unimprovviso cambiamento delle precedenti abitudini intestinali (frequenza e caratteristiche delle evacuazioni) che duri da piu' di due settimane o quando l'uso del lassativo non riesce a produrre effetti. I pazienti con rari problemi di origine ereditaria di intolleranza al fruttosio non devono assumere il medicinale a causa della presenza del sorbitolo. E' inoltre opportuno che i soggetti anziani o in non buone condizioni di salute consultino il medico prima di usare il medicinale. Sono stati riportati casi di capogiri e/o sincope in pazienti che hannoassunto sodio picosolfato. I dati disponibili su questi casi suggeriscono che gli eventi potrebbero essere correlati a sincope da defecazione (o sincope attribuibile allo sforzo evacuativo), oppure ad una risposta vasovagale al dolore addominale correlato alla costipazione, e nonnecessariamente all'assunzione del sodio picosolfato stesso.

INTERAZIONI
I lassativi possono ridurre il tempo di permanenza nell'intestino, e quindi l'assorbimento, di altri farmaci somministrati contemporaneamente per via orale. Evitare quindi di ingerire contemporaneamente lassativi ed altri farmaci: dopo aver preso un medicinale lasciare trascorrere un intervallo di almeno 2 ore prima di prendere il lassativo. Il latte o gli antiacidi possono modificare l'effetto del medicinale; lasciare trascorrere un intervallo di almeno un'ora prima di prendere il lassativo. L'uso continuato del medicinale potrebbe aumentare la rispostadei pazienti agli anticoagulanti orali e modificare la tolleranza alglucosio. L'assunzione concomitante di diuretici o adrenocorticosteroidi e di dosi eccessive di farmaco puo' comportare un aumento del rischio di squilibrio elettrolitico. Tale squilibrio, a sua volta, puo' comportare un aumento della sensibilita' ai glicosidi cardioattivi. La somministrazione concomitante di antibiotici puo' ridurre l'effetto lassativo del farmaco.

EFFETTI INDESIDERATI
Come tutti i medicinali, il prodotto puo' causare effetti indesideratisebbene non tutte le persone li manifestino. Le reazioni avverse sonodi seguito elencate per classificazione per sistemi e organi e per frequenza, secondo le seguenti categorie: molto comune (>= 1/10); comune(>= 1/100, < 1/10); non comune (>= 1/1.000, < 1/100); raro (>= 1/10.000, < 1/1.000); molto raro (< 1/10.000); non nota. Disturbi del sistema immunitario. Non nota: ipersensibilita', edema angioneurotico e reazioni cutanee. Patologie del sistema nervoso. Non comune: capogiri; nonnota: sincope. I fenomeni di capogiri e sincope che si verificano dopo l'assunzione di sodio picosolfato sembrano attribuibili ad una risposta vasovagale (conseguente, per esempio, al dolore addominale o all'evacuazione delle feci). Patologie gastrointestinali. Molto comune: diarrea; comune: crampi addominali, dolore addominale e fastidio addominale; non comune: vomito, nausea. Occasionalmente: dolori crampiformi isolati o coliche addominali, piu' frequenti nei casi di stitichezza grave.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Non esistono studi adeguati e ben controllati sull'uso del medicinalein gravidanza o nell'allattamento. Pertanto il medicinale deve essereusato solo in caso di necessita', dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto o per illattante. L'informazione sulla escrezione del sodio picosolfato nel latte umano o animale e' insufficiente. Il rischio per il lattante non puo' essere escluso. La decisione di continuare/interrompere l'allattamento al seno o di continuare/interrompere la terapia con il farmaco, deve essere presa dopo aver tenuto conto del beneficio dell'allattamento al seno per il bambino ed il beneficio della terapia con il medicinale per la donna.

Marca:
Riferimento:
022941076

DISPONIBILITA' PRODOTTO

La disponibilità dei prodotti visualizzata sul nostro sito non è sempre garantita. Una volta effettuato il vostro ordine, effettueremo un ulteriore controllo per verificare la disponibilità effettiva del prodotto ordinato. Qualora il prodotto non fosse disponibile, o se avesse subìto modifiche, vi contatteremo tempestivamente per comunicarvi la situazione e discutere le possibili alternative. In caso di mancato accordo su prodotti alternativi avrete la possibilità di annullare l’ordine. Qualora abbiate dubbi sull’effettiva disponibilità di un prodotto, vi incoraggiamo a contattarci telefonicamente o via mail per verificarla prima di completare l’ordine. Apprezziamo la vostra comprensione in merito a queste eventualità e ci impegniamo a fare del nostro meglio per assicurarvi la migliore assistenza ed esperienza di acquisto.


DISCLAIMER

Data l'ampia gamma di prodotti nel nostro catalogo e le sfide che comporta l'aggiornamento continuo, le immagini presenti sul nostro sito sono da considerarsi indicative. Ciò significa che potrebbero non rappresentare perfettamente l'aspetto del prodotto che riceverete, come ad esempio il confezionamento, le caratteristiche fisiche o il contenuto, che potrebbero differire per colori, dimensioni o quantità. Allo stesso modo, le denominazioni dei prodotti, gli ingredienti, la posologia e le percentuali riportate nelle descrizioni dei nostri prodotti sono puramente indicative e potrebbero subire variazioni o aggiornamenti da parte delle aziende produttrici. In virtù della nostra incapacità di aggiornare in tempo reale tali informazioni, le immagini e le specifiche tecniche dei prodotti pubblicate sul sito potrebbero differire da quelle riportate sulle etichette o diffusi in altro modo dalle aziende produttrici. Il nostro staff si impegna a informare i clienti nel caso di cambiamenti significativi nella formulazione, formato o contenuto di un prodotto, prima di procedere alla spedizione. Sarà così data la possibilità al cliente di scegliere se procedere con l'acquisto o annullarlo. Vi ringraziamo per la vostra comprensione e vi assicuriamo del nostro impegno a fornirvi un servizio di alta qualità.


 
Al momento non ci sono recensioni su questo prodotto

Altri prodotti di Farmaci

Altri prodotti di Chiesi Farmaceutici

Loading...