Epigenetica contro le rughe: di cosa si tratta

31/05/2019

I recenti studi di epigenetica hanno suscitato molto interesse tra dermatologi e professionisti della salute: le ricerche dimostrano infatti come siano moltissimi i fattori ambientali da tenere in considerazione quando si valuta ciò che può influire sullo stato di salute delle persone. 

Appare sempre più evidente come i ritmi frenetici, l'inquinamento, il fumo, l'esposizione ai raggi ultravioletti, le cattive abitudini alimentari possano riprogrammare le nostre cellule e accelerare i processi di invecchiamento. Nel caso dell'invecchiamento cutaneo, di particolare rilevanza in ambito estetico ma non solo, queste modifiche potrebbero causare danni alle cellule dell'epidermide poiché l'età e l'esposizione solare stimolano continue divisioni cellulari che ne amplificano gli effetti.

Grazie agli studi di epigenetica, l’invecchiamento cutaneo non rappresenta più un "destino" già scritto a cui è impossibile porre rimedio perché questa scienza potrebbe fornire la possibilità di poter equilibrare le carenze biochimiche che la lettura del codice genetico è in grado di evidenziare, potendo così scegliere il miglior trattamento cosmetico per preservare la giovinezza della pelle.

A questo scopo il mondo della cosmetica si sta orientando sempre più verso formulazioni che tengano conto dell'epigenetica in modo da favorire il ringiovanimento e il rinnovamento della cute. In che modo?

  • comprendere i meccanismi dell'espressione genica permette di sfruttarli a vantaggio della salute e la bellezza della pelle
  • modulando i geni coinvolti nei processi di invecchiamento e i fattori che risultano alterati nell’invecchiamento cutaneo
  • utilizzando attivi funzionali che intervengano attraverso la stimolazione e la modulazione dei fenomeni epigenetici intrinseci dell’organismo per far fronte ai danni provocati dai fattori ambientali.

Miamo ed epigenetica

Miamo è un brand di cosmeceutici creato in Florida, a Miami, nel 2011, da due farmaciste, Elena Aceto di Capriglia e Camilla D’Antonio. I cosmeceutici Miamo utilizzano principi attivi accuratamente selezionati dalle migliori materie prime, capaci di svolgere azioni mirate e di provata efficacia. Grazie alle ricerche della dottoressa Camilla D'Antonio, Miamo ha formulato un prodotto innovativo con un attivo ad azione epigenetica che riesce ad intervenire su:

  • la rigenerazione delle difese cellulari antiossidanti e antinfiammatorie
  • l'attivazione della rigenerazione epidermica e dermica

Questa molecola funzionale è l’EpigenAge®, sviluppato e brevettato appositamente da Miamo. Questo attivo è presente in forma particolarmente concentrata nelle nuove Miamo Age Reverse Ampoules: un trattamento in fiale ad azione anti-età intensiva.

Miamo Age Reverse Ampules: come funzionano?

Le fiale contengono un innovativo siero anti-aging formulato con una concentrazione potenziata del complesso Epigenage® e ulteriori ingredienti funzionali altamente performanti. Adatto a tutti i tipi di pelle, garantisce un trattamento anti-età globale clinicamente testato. 

Epigenage® aiuta a stimolare le difese antiossidanti, antinfiammatorie e a favorire la rigenerazione epidermica e dermica. Arricchita con una combinazione di peptidi che agisce sulla muscolatura, attenuando la contrazione, e a livello della matrice extracellulare sia a livello dei proteoglicani, sia a livello delle proteine fibrose (collagene). Contiene vitamina B3 (Niacinamide), che riduce le iperpigmentazioni cutanee e ha azione antiossidante, e vitamina B5 (Pantenolo), ad azione lenitiva, emolliente e che protegge dai raggi UV, dalla luce blu e dall’inquinamento.

Le fiale Miamo stimolano la produzione di collagene endogeno e la sintesi di componenti della matrice extracellulare, aiutando a prevenire e ridurre le rughe. Sono indicate:

  • quotidianamente, per beneficiare dell'effetto illuminante e tensore
  • stagionalmente, per contrastare lo stress e i cambiamenti climatici
  • post-procedure medico-estetiche, per migliorare e prolungare gli effetti dei trattamenti

In uno studio clinico effettuato su 20 volontarie, Miamo Age Reverse Ampoules è stato applicato due volte al giorno per 10 giorni. I risultati sono stati:

  • 85% ha riscontrato efficacia nella luminosità della pelle
  • 80% ha riscontrato miglioramenti nella idratazione della pelle
  • 70% ha riscontrato una riduzione della visibilità delle rughe sul viso
  • 70% ha riscontrato una pelle distesa e ringiovanita

Come si usa Miamo Age Reverse Ampoules?

Possono essere utilizzate la mattina per beneficiare del loro effetto immediato (sono ideali come base per il trucco), mentre la sera possono essere utilizzate per l'effetto rigenerante, approfittando dei naturali processi di rigenerazione notturni.

  • Agitare la fiala e usare il dispenser per romperla lungo la linea di prerottura.
  • Gettare il vetro in eccesso.
  • Applicare il dispenser sul corpo della fiala e capovolgerla per far defluire il prodotto nel dispenser.
  • Dopo la detersione distribuire il prodotto su viso, contorno occhi e collo usando la punta delle dita.
  • Usare metà al mattino e metà alla sera.
  • Lavare il dispenser dopo ogni uso.
  • Una volta aperta usare la fiala entro 24 ore.